Venerdì Santo Passione del Signore

Venerdì 02 Aprile Passione di Cristo nostro Signore. Gesù l'ha scelta liberamente in obbedienza al Padre  e per amore degli uomini. Davanti a Cristo che muore in croce per noi non resta che il silenzio. Un silenzio che ci aiuti a riconoscere il dono della salvezza che Dio ha operato in Cristo Gesù, presentato come Testimone, l'Agnello innocente immolato realmente, colui che è disposto ad amare fino in fondo. In lui riconosciamo il Servo che prende su di sè la sofferenza di tutti noi, che dona un'amore senza limiti, senza giudizio, senza un secondo fine, nonostante le nostre scelte di ogni giorno, improntate a volte all'egoismo, alla superiorità, non riuscendo a sentire quel soffio vitale, con cui Dio misericordioso parla al nostro duro cuore. La croce diventa così il cuore del mondo, è quel gesto di amore e di fede, ma anche di penitenza ma anche di impegno a vivere in cerca di verità ed amore.

1/0