INCONTRI BIBLICI

Ogni mercoledì sera,  intorno alle 19:30, si svolgono degli incontri, tenuti dal parroco Don Rino, sul Vangelo di Marco, che  è il vangelo più corto scritto probabilmente intorno al 70 d.C. in Siria.

Fondamentalmente è un itinerario per conoscere Gesù e può essere diviso in tre parti :

  1. Ministero in Galilea (1,14-8,26)

  2. Cammino verso Gerusalemme (8,27-10,52)

  3. Ingresso  a Gerusalemme (11,1-16,8)

Il suo cammino inizia nel deserto con la predicazione del Battista, il battesimo e le tentazioni. Dopo questa preparazione, Gesù fa la sua comparsa in Galilea, proclamando "la buona notizia di Dio".​

Marco presenta Gesù pieno dello Spirito di Dio, libera i posseduti da   spiriti impuri, perdona  i peccati che paralizzano un'uomo, guarisce i lebbrosi riscattandoli dall'emarginazione religiosa e sociale, insegna con autorità nuova e sconosciuta, rompe le leggi del sabato. 

00:00 / 27:28

Secondo capitolo del Vangelo di Marco   "Alzati,  prendi il tuo   lettuccio,  e và a 

casa tua".   Il paralitico è un uomo sprofondato nella passività. Non può muoversi da solo, non parla, si lascia portare dagli altri. Vive inchiodato nella sua barella, paralizzato da una vita senza Dio.   Al contrario, gli amici lo amano e fanno di tutto per avvicinarlo a Gesù; non si fermano davanti a niente.  Gesù capisce i loro sforzi, ama e perdona.   La vita è fraternità, amicizia, cioè AMORE.

00:00 / 25:48

Terzo capitolo del Vangelo di Marco   "Costituì Dodici che stessero con lui". 

La si può dividere in tre momenti:    1.   Chiamata (v,13);   2.   Conferimento della missione e indicazione della finalità (v. 14-15);   3.   Lista dei dodici (v.16-19).  Se sono scelti è “affinché stessero con lui”, cioè in comunione di vita,    in un rapporto personale e individuale con lui e in relazione comunitaria tra loro. Alla fine viene indicata    la finalità missionaria: predicare  e scacciare i demoni.

00:00 / 38:01

Sesto capitolo del Vangelo di Marco   "Gli apostoli si riunirono attorno a Gesù e gli 

riferirono tutto quello che avevano fatto e insegnato. Ed egli disse loro: «Venite in disparte, in un luogo solitario, e riposatevi un pò»"